Musica Italiana

Stessa spiaggia stesso mare

( Canta: Piero Focaccia )
( Autori: Mogol - Soffici - 1963 )


Per quest'anno
non cambiare,
stessa spiaggia, stesso mare,
per poterti rivedere
per tornare, per restare insieme a te.

E come l'anno scorso,
sul mare col pattino
vedremo gli ombrelloni
lontano lontano,
nessuno ci vedrÓ, vedrÓ, vedrÓ.

Per quest'anno
non cambiare,
stessa spiaggia, stesso mare,
torna ancora, quest'estate,
torna ancora quest'estate insieme a me.

Per quest'anno
non cambiare,
stessa spiaggia, stesso mare,
per poterti rivedere
per tornare, per restare insieme a te.

E come l'anno scorso,
sul mare col pattino
vedremo gli ombrelloni
lontano lontano,
nessuno ci vedrÓ, vedrÓ, vedrÓ.

Per quest'anno
non cambiare,
stessa spiaggia, stesso mare,
torna ancora, quest'estate,
torna ancora quest'estate insieme a me.

E come l'anno scorso,
sul mare col pattino
vedremo gli ombrelloni
lontano lontano,
nessuno ci vedrÓ.

Per quest'anno
non cambiare,
stessa spiaggia, stesso mare,
torna ancora, quest'estate,
torna ancora quest'estate insieme a me.

Stessa spaggia, stesso mare
insieme a te