Musica Italiana

Viola

( Canta: Adriano Celentano )
( Autori: L. Beretta - F. De Luca - M. Del Prete - 1970 )

Dal giorno 11 giugno 2009 sono nonno per la terza volta. Mio figlio Carlo e la sua adorabile sposa Manuela mi hanno regalato infatti questa splendida, dolce e tenera nipotina di nome "Viola" e di cui è impossibile non innamorarsi follemente. Questa omonima canzone, così bucolica e dolce, è pertanto la mia maniera di desiderare che la vita della mia cara nipotina sia sempre piena degli stessi sentimenti di amore, dolcezza, tenerezza, serenità e felicità que pervadono i relativi versi.  Benvenuta, Viola!  Ti amo tanto e ti bacio! Con tanto amore, da nonno Pino!!

V i o l a


Viola! Viola!

Soli nella campagna (Viola)
col vento che ti spettina un pò, (Viola)
stesa sul fieno mentre il sole va giù,
una stella sul prato sei tu.

Dormono le farfalle. (Viola)
Che incanto questa notte per noi! (Viola)
Mi sento forte, la mia forza sei tu,
stringimi sempre, amami così.

Vero come la campagna
è il nostro grande amor,
la rugiada all'alba bagna
i nostri corpi, uniti in un fior.

Vedi, si sveglia il sole (Viola)
e ancora ti ritrova con me, (Viola)
tutto è più bello, più bello perchè
dove c'è l'erba, amore, vita c'è.

Soli nella campagna
col vento che ti spettina un pò,
stesa sul fieno mentre il sole va giù,
una stella sul prato sei tu.


Vedi, si sveglia il sole (Viola)
e ancora ti ritrova con me, (Viola)
tutto è più bello, più bello perchè
dove c'è l'erba, amore, vita c'è!

Viola!