Musica Italiana

Vecchia America

( Canta: il Quartetto Cetra )
( Autore: Lelio Luttazzi - 1951 )


La canzone che vi presentiam
in America vi porterà.
Come un film di John Ford
torneremo indietro
cinquant'anni e forse più.

Con un pizzico di nostalgia,
trasportati dalla fantasia
ci troveremo per magia
nella Vecchia America!

Vecchia America dei tempi
di Rodolfo Valentino,
quando Al Johnson canticchiava
e Frank Sinatra era bambino,
quando Gershwin rapsodiava tutto in "blue",
sei rimasta un bel ricordo
e nulla più.

Vecchia America
dei negri piantatori di cotone,
dei magnati a quadrettini
con il sigaro e il bastone,
quando Ziegfield,
grande re del varietà,
strabiliava per la sua modernità.

Charleston, Dixieland,
gare di "claquette"
e dietro ai "separé"
che folli "tete-à-tete"!.
Dollari, sigari, whisky a volontà,
sembrava d'avere trovato
la formula della felicità.

Vecchia America dei tempi di
Tom Mix e Ridolini,
che facevan divertire
tanto i grandi che i piccini,
vecchia America dei baffi alla Menjou,
sei rimasta un bel ricordo
e nulla più.

Sei rimasta un bel ricordo
e nulla più!

Charleston, Dixieland,
gare di "claquette"
e dietro ai "separé"
che folli "tete-à-tete"!.
Dollari, Sigari, whisky a volontà,
sembrava d'avere trovato
la formula della felicità.

Vecchia America dei tempi di
Tom Mix e Ridolini,
che facevan divertire
tanto i grandi che i piccini,
vecchia America dei baffi alla Menjou,
sei rimasta un bel ricordo
e nulla più.

Sei rimasta un bel ricordo
e nulla più