Musica Italiana

Un fiume amaro

( Canta: Iva Zanicchi )
( Autori: M. Theodorakis - Mogol - 1974 )


C' un fiume amaro dentro me,
il sangue della mia ferita,
ma ancor di pi amaro il bacio
che sulla bocca tua mi ferisce ancor.

Ma ancor di pi amaro il bacio
che sulla bocca tua mi ferisce ancor.

Lunga la spiaggia e lunga l'onda,
l'angoscia lunga, non passa mai,
e il pianto cade sul mio peccato,
sul mio dolore che tu non sai.

C' un fiume amaro dentro me,
il sangue della mia ferita,
ma ancor di pi amaro il bacio
che sulla bocca tua mi ferisce ancor.

Ma ancor di pi amaro il bacio
che sulla bocca tua mi ferisce ancor.

E tu non sai che cosa il gelo,
cos' la notte senza la luna
e il non sapere in quale istante
il tuo dolore ti assalir.

C' un fiume amaro dentro me,
il sangue della mia ferita,
ma ancor di pi amaro il bacio
che sulla bocca tua mi ferisce ancor.

Ma ancor di pi amaro il bacio
che sulla bocca tua mi ferisce ancor.