Musica Italiana

Tu sei così

( Canta: Fred Bongusto )
( Autori: G. D'Andrea - F. Bongusto - 1968 )


Tu sei così,
per questo ti voglio bene.
Ora sei tu
il mondo che m'appartiene.
Basta solo quel momento
e chiudi gli occhi e poi
comincio io.
Patti chiari, non volevo
innamorarmi più,
amore mio.

È come se tu avessi dato un pò di sole
ad un fiore che muore.
Che ridere a pensarci, non volersi innamorare
perchè dopo fa male.
E tutti quei momenti in cui
tu non sei tu
e non hai voglia di spiegare.
Per uno strano scherzo del destino sono io
che ho paura di più,
di più.

Tu sei cosi,
per questo ti voglio bene.
Ora sei tu
il mondo che m'appartiene.
Ubriaco di parole
che per te voglio inventare,
 non so più che giorno è.
Un profumo di carezze,
le tue dolci tenerezze e tutto il resto
che nome ha.

È come se tu avessi dato un pò di sole
ad un fiore che muore.
Avrei saputo dire a te, solo a te,
 questo e amore.
E poi fantasticare
su tutto quello che potrei fare per te,
questo é amore.
Pensare ad ogni attimo felice
di rifarlo con te, con te.

Basta solo quel momento
e chiudi gli occhi e poi
comincio io.

Patti chiari, non volevo
innamorarmi più,
amore mio.
È come se tu avessi dato un pò di sole
ad un fiore che muore.
È come se tu avessi dato a me, solo a me,
i primi baci d'amore.

Per un gioco del destino
sono io che ho paura di più.