Musica Italiana

Ricordate Marcellino

( Canta: Quartetto Cetra )
( Autori: V. Savona - G. Giacobetti - 1956 )
( Ispirato al film 'Marcelino pan y vino' diretto da Ladislao Vajda nel 1955 )


In questo mondo tanto grande
noi siamo tutti dei piccin,
dagli Appennini alle Ande,
da San Francisco a Pechin.

Ce lo dimostra un raccontino
di quel bambino che č un tesor.
Marcellino pane e vino
che racchiudo qui nel cuor.

Quel piccolo trovatello
č stato deposto un dė
sulla porta del convento
per ripeterci cosė:

Ricordate Marcellino,
solo pane e solo vino
e un minuscolo lettino.
Marcellino, Marcellino!

Se noi giochiamo a far gli affari
con sottrazioni ed addizion,
noi non vediam che i denari,
sognamo solo i milion.

Dimentichiam le cose belle
e quindi nascono dei guai.
Marcellino pane e vino
non l'avrebbe fatto mai.

I dodici fraticelli,
che l'hanno trovato un dė,
sulla porta del convento
ci ripetono cosė:

Ricordate Marcellino,
solo pane e solo vino
e un minuscolo lettino.
Marcellino, Marcellino!

Se noi giochiamo a far la guerra
dal Polo Nord all'Equator,
noi rattristiam cielo e terra
con gran fragori e baglior.

Del chiar di luna e delle stelle,
dei prati e fior ti scorderai.
Marcellino pane e vino
non l'avrebbe fatto mai.

I dodici fraticelli,
che l'hanno ospitato un dė
tra le mura del convento,
ci ripetono cosė:

Ricordate Marcellino,
solo pane e solo vino
e un minuscolo lettino.
Marcellino, Marcellino!

Ricordate Marcellino,
solo pane e solo vino
e un minuscolo lettino.
Marcellino, Marcellin