Musica Italiana

Quando c'era il mare

( Canta: Sergio Endrigo )
( Autore: Sergio Endrigo - 1976 )

Ringrazio il mio amico Candido Don Montini, Parroco di Montjovet (Val d'Aosta), per avermi inviato questa bella canzone


Ti porterò alle spiagge d’oro,
ti parlerò di quando c'era il mare.
Tu riderai, amica mia,
e ancora giocherai con me.

Ti metterò fiori nei capelli,
ti stancherò di vino e di carezze.
Tu dormirai, dolore mio,
e finalmente ti amerò.

Ti comprerò specchietti colorati,
ti guarderai e troverai soltanto me.
Amore mio, ti ucciderò,
ma piano, piano, non te ne accorgerai.

Io, io ti inventerò
la scusa per restare sempre qui.
Ti fermerò, chiusa dentro me,
libera e felice, ma chiusa dentro me.

Ti porterò alle spiagge d’oro,
ti parlerò di quando c'era il mare.
Tu riderai, amica mia,
e ancora, ancora giocherai con me.

Io, io ti inventerò
la scusa per restare sempre qui.
Ti fermerò, chiusa dentro me,
libera e felice, ma chiusa dentro me.

Tu riderai, amica mia,
e ancora, ancora giocherai con me