Musica Italiana

Qualche filo bianco

( Canta: Odoardo Spadaro )
( Autori: V. Mascheroni - O. Spadaro - 1937 )


Il lontano primo amore
si può incontrar per caso un giorno per la via.
Senti tornare dentro il cuore,
di quel tempo, la poesia.

Lì per lì, solo appena si salutano.
Non l'avevi più veduta!
Lei si ferma e dandoti la mano,
questo incontro, dice, com'è strano.

Qualche filo bianco hai,
qualche filo bianco ho anch'io.
Io le chiedo: Cosa fai?
lei risponde: Dimmi tu.

Poi soggiunge: Mi sposai.
Le domando: Sei felice?
Lei mi guarda pensierosa,
poi sorride, non la dice.

Qualche filo bianco hai,
qualche filo bianco ho anch'io,
spero rivederti ancora.
Ma poi ci si dice: Addio!

Il lontano primo amore
si può incontrar per caso la sera in una via.
Tu vuoi gridar: Cuor del mio cuore.
Ma non puoi più dir: Sei mia!

Lì per lì, non ti riconosce e poi
torni nei ricordi suoi.
Lieta è di vederti, ed è sincera,
ripensava a te in questa sera.

Qualche filo bianco hai,
qualche filo bianco ho anch'io.
Io le chiedo: Cosa fai?
Lei risponde: Non lo so.

Poi soggiunge: Un dì t'amai.
Le domando: Sei felice?
Lei mi guarda pensierosa
e con gli occhi tutto dice.

Qualche filo bianco hai,
qualche filo bianco ho anch'io,
spero rivederti ancora....
Ma lei mi risponde: Addio