Musica Italiana

Mo' vene Natale

( Canta: Renato Carosone )
( Autore: Renato Carosone - 1956 )

Originale in dialetto napoletano In italiano corrente

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


Mamma, mamma e damme 'na mano
aroppedimane fernisce a semmana
e nun saccio che fa'
e nun saccio che fa'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


E vatte 'a cucca'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


E vatte 'a cucca'.

Mamma, mamma 'e damme 'na mano
aroppedimane fernisce a semmana
e nun saccio che fa'
e nun saccio che fa'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


E vatte 'a cucca'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


E vatte 'a cucca'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


E vatte 'a cucca'.

Mamma, mamma 'e damme 'na mano
aroppedimane fernisce a semmana
e nun saccio che fa'
e nun saccio che fa'.

Mo' vene Natale
nun tengo denare
me leggio 'o giurnale
e me vado 'a cucca'.


E vatte 'a cucca'.
E me vado 'a cucca'.
E vatte 'a cucca'.
E me vado 'a cucca'.


GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


Mamma, mamma e dammi una mano
dopodomani finisce la settimana
e non so cosa fare
e non so cosa fare.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


E vai a dormire.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


E vai a dormire.

Mamma, mamma e dammi una mano
dopodomani finisce la settimana
e non so cosa fare
e non so cosa fare.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


E vai a dormire.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


E vai a dormire.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


E vai a dormire.

Mamma, mamma e dammi una mano
dopodomani finisce la settimana
e non so cosa fare
e non so cosa fare.

GiÓ viene Natale
non ho soldi
mi leggo il giornale
e vado a dormire.


E vai a dormire.
E vado a dormire.
E vai a dormire.
E vado a dormire.