Musica Italiana

Mi ha stregato il viso tuo

( Canta: Iva Zanicchi )
( Autori: L. Albertelli - R. Soffici - 1972 )


Come ti sento mio,
forse ancor di pi¨,
adesso che io non ti ho pi¨.
Quell'ultima bugia,
lÓ a casa tua,
mi ha fatto andare via.

Cosa faccio adesso io,
(mi ha stregato il viso tuo)
io da te dovrei difendermi.
(che donna debole son io)
L'acqua lava il cuore mio,
(mi ha stregato il viso tuo)
senza te non so di esistere.
(che donna debole son io)
Aspettami! Aspettami! Aspettami!
Io ti perdoner˛!

Ma quella lacrima
che ti scende gi¨
vuol dire che soffri anche tu.
Che stupida pazzia
stare senza te
se tu sei nato accanto a me.

Cosa faccio adesso io,
(mi ha stregato il viso tuo)
io da te dovrei difendermi.
(che donna debole son io)
L'acqua lava il cuore mio,
(mi ha stregato il viso tuo)
senza te non so di esistere.
(che donna debole son io)
Aspettami! Aspettami! Aspettami!
Io ti perdoner˛!

Cosa faccio adesso io,
(mi ha stregato il viso tuo)
io da te dovrei difendermi.
(che donna debole son io)
L'acqua lava il cuore mio,
(mi ha stregato il viso tuo)
senza te non so di esistere.
(che donna debole son io)
Aspettami! Aspettami! Aspettami!
Io ti perdoner˛!

(La la la la la la la)
Mi ha stregato il viso tuo!
(La la la la la la la la la)
Che donna debole son io!
(La la la la la la la)
Mi ha stregato il viso tuo!
Senza te non so di esistere