Musica Italiana

Malatia

( Canta: Roberto Murolo )
( Autore: Armando Romeo - 1957 )

Originale in dialetto napoletano In italiano corrente

Tu si' na malatia
ca me da' na smania 'e te vede',
me vene 'a frennesia
tutt' 'e ssere quanno aspetto a tte.

Tu si' na malatia
ca me passa sulo 'mbraccio a tte,
quanta malincunia
quanno resto sulo senza 'e te.

Ammore suonname
quanno t'adduorme,
ammore vasame
comme vogl'i'.

No, no, nun me lassa'
si po' nun tuorne,
'sta malatia
me fa muri'.

Tu si' na malatia
ca se sana se tu staje cu mme,
si' tutt' 'a vita mia,
chistu core cerca sempe a tte.

Cchiù 'e na passione
tu si' pe' stu core,
cchiù forte 'e n'ammore
tu si' pe' me.

Ammore suonname
quanno t'adduorme,
ammore vasame
comme vogl'i'.

No, no, nun me lassa'
si po' nun tuorne,
'sta malatia
me fa muri'.

Tu si' na malatia
ca se sana se tu staje cu mme,
si' tutt' 'a vita mia,
chistu core cerca sempe a tte.


Tu sei una malattia
che mi dà una smania di vederti,
mi viene la frenesia
tutte le sere quando ti aspetto.

Tu sei una malattia
che mi passa solo fra le tue braccia,
quanta malinconia
quando resto solo senza di te.

Amore sognami
quando stai dormendo,
amore baciami
come voglio io.

No, no, non lasciarmi
se poi non torni,
questa malatia
mi fa morire.

Tu sei una malattia
che guarisce se tu stai con me,
sei tutta la vita mia,
questo cuore cerca sempre te.

Più di una passione
tu sei per questo cuore,
più forte di un amore
tu sei per me.

Amore sognami
quando stai dormendo,
amore baciami
come voglio io.

No, no, non lasciarmi
se poi non torni,
questa malatia
mi fa morire.

Tu sei una malattia
che guarisce se tu stai con me,
sei tutta la vita mia,
questo cuore cerca sempre te.