Musica Italiana

L'ora dell'amore

( Canta: Andrea di Palermo )
( Autori: Carrera - D. Pace - K. Reid - G. Brooker - 1967 )
( Titolo originale: Homburg )


Da molto tempo questa stanza,
ha le persiane chiuse.
Non entra pi luce qui dentro,
il sole uno straniero.

E' lei che mi manca,
lei che non c' pi.
L'orologio della piazza
ha battuto la sua ora.

E' tempo di aspettarti,
tempo che ritorni,
lo sento, sei vicina.
E' l'ora dell'amore.

Il vuoto della vita
grande come il mare.
Da quando se n' andata,
io non l'ho vista pi.

E' lei che mi manca,
lei che non c' pi.
L'orologio della piazza
ha perso la speranza.

Io no che non l'ho persa
io aspetto che ritorni,
lo sento, sei vicina.
E' l'ora dell'amore.

Io no che non l'ho persa
io aspetto che ritorni,
lo sento, sei vicina.
E' l'ora dell'amore.

E' l'ora dell'amore.
E' l'ora dell'amore.