Musica Italiana

La mazurka di Totò

( Canta: Antonio de Curtis (Totò) )
( Autori: A. de Curtis - C. A. Bixio - 1949 )
( Dal film "Totò le Mocò" )



Totò (Nato a Napoli il 15/02/1898 - Deceduto a Roma il 15/04/1967) è il nome d'arte di Antonio, Focas, Flavio, Angelo, Ducas, Comneno, De Curtis, di Bisanzio, Gagliardi, più noto come Antonio De Curtis o semplicemente Totò. Egli è stato un attore, compositore e poeta italiano, era soprannominato "il principe della risata" ed è considerato uno dei più grandi interpreti nella storia del teatro e del cinema italiano. Totò spaziò in tutti i generi teatrali con oltre 50 titoli, dal variété all'avanspettacolo ed alla grande rivista, passando per il cinema, con 97 film interpretati dal 1937 al 1967 e visti da oltre 270 milioni di spettatori (un primato nella storia del cinema italiano). Fu presente anche in televisione con una serie di 9 telefilm diretti da Daniele D'Anza, poco prima della sua scomparsa.


Quando sei solo e giovane
quanti sogni in fondo al cuore,
ti senti triste e povero
se la vita è senza amore.
Prendi la fisarmonica,
fai dischiudere un balcone
e a una bella signorina
canti una canzone su per giù così:

Mia bella signorina
che ascolti lassù,
socchiudi gli occhi e sogna,
socchiudi gli occhi e sogna
un giovanotto e un cuor
che ti piace di più
e ad altro non pensare
finchè c'è la gioventù.

Sogna di una casetta
e un bel chiaro di luna,
sogna un bel pupo biondo
o una bambola bruna.
Mia bella signorina
che ascolti lassù,
socchiudi gli occhi e sogna
finchè c'è la gioventù