Musica Italiana

La luna nel rio

( Canta: Claudio Villa )
( Autori: M. Panzeri - N. Rastelli - Testoni - 1955 )


Chi gettò la luna nel rio, chi la gettò?
Chi la gettò?
Chi la gettò?
Chi la gettò?
Chi la gettò?


Chi gettò la luna nel rio, chi la gettò?
La luna dell’amor mio, chi la gettò?
Una grande rete di stelle io prenderò
e dal profondo del rio la luna mia ripescherò.
E dal profondo del rio la luna mia ripescherò.

Gira e volta se vuoi girar,
ma l’amore non puoi fermar,
se lo perdi lo tornerai a incontrar.
Gira e volta se vuoi girar,
ma l’amore non puoi fermar,
se lo perdi lo tornerai a incontrar.

Chi gettò il mio amore nel rio, chi lo gettò?
Per darmi tanto dolore, chi lo gettò?
Ma stavolta aiuto dal cielo non cercherò,
con una rete di baci l'amore mio riprenderò.
E dal profondo del rio tra le mie braccia lo salverò.

Gira e volta se vuoi girar,
ma l’amore non puoi fermar,
se lo perdi lo tornerai a incontrar.
Gira e volta se vuoi girar,
ma l’amore non puoi fermar,
se lo perdi lo tornerai a incontrar.

Chi gettò il mio amore nel rio, chi lo gettò?
Per darmi tanto dolore, chi lo gettò?
Ma stavolta aiuto dal cielo non cercherò,
e dal profondo del rio tra le mie braccia lo salverò.


Gira e volta se vuoi girar,
ma l’amore non puoi fermar,
se lo perdi lo tornerai a incontrar.
Gira e volta se vuoi girar,
ma l’amore non puoi fermar,
se lo perdi lo tornerai a incontrar.