Musica Italiana

La bella la va al fosso

( Canta: Nanni Svampa )
( Autore: Anonimo - 1908 )
( Canzone Popolare Lombarda )

Bella ed antica canzone popolare lombarda inviatami dal mio caro amico Giovanni che qui ringrazio di cuore. Da notare come, tra i versi, viene inserito un buffo ritornello che ripete il grido dell'ortolano. Sottolineo che il termine dialettale "resentar" deriva dal tardo veneto "rexentar", ovvero "sciacquare al ruscello". Ancor oggi, per esempio, "reset the RAM" significa letteralmente lavarne il contenuto (in byte) onde ripristinare la purezza dei dati. Non sfuggirà all'esperto l'armoniosa concordanza tra la corrente elettrica e la corrente del murmure ruscelletto.

Originale in dialetto lombardo In italiano corrente

La bela la va al fosso,
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

la bela la va al fosso
al fosso a resentar
e al fosso a resentar.

Intant che la resenta,
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

intant che la resenta
a ghè cascà l'anel
oh, a ghè cascà l'anel.

La svalsa gli occhi al cielo
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

la svalsa gli occhi al cielo
la vide 'l ciel seren
e la vide 'l ciel seren.

La sbasa gli occhi all'onda,
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

la sbasa gli occhi all'onda
la vide un pescator
e la vide un pescator.

Oh pescator dell'onda,
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

oh pescator dell'onda
pescatemi l'anel
oh, pescatemi l'anel.

E quand l'avrai pescato,
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

e quand l'avrai pescato
un regalo ti farò
un regalo ti farò.

Andrem lassù sui monti,
ravanei, remulass, barbabietul e spinass,
tre palanche al mass,

andrem lassù sui monti,
sui monti a far l'amor
e sui monti a far l'amor.


La bella va al fosso,
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

la bella va al fosso
al fosso a risciacquare i panni
e al fosso a risciacquare i panni.

Mentre lei risciacqua,
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

mentre lei risciacqua
le è caduto l'anello
oh, le è caduto l'anello.

Lei alza gli occhi al cielo
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

lei alza gli occhi al cielo
e vide il cielo sereno
e vide il cielo sereno.

Lei abbassa gli occhi sull'onda,
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

lei abbassa gli occhi sull'onda
e vide un pescatore
e vide un pescatore.

Oh pescatore dell'onda,
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

oh pescatore dell'onda
pescatemi l'anello
oh, pescatemi l'anello.

E quando lo avrai pescato,
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

e quando lo avrai pescato
un regalo ti farò
un regalo ti farò.

Andremo lassù sui monti,
ravanelli, rape, barbabietole e spinaci,
tre soldi al mazzo,

andremo lassù sui monti,
sui monti a fare l'amore
e sui monti a fare l'amore.