Musica Italiana

I tuoi capricci

( Canta: Neil Sedaka )
( Autori: F. Migliacci - L. Enriquez - 1963 )

Ringrazio profondamente il mio caro amico Tonino Mazzolenis per avermi inviato questa canzone


I capricci tuoi son cose ridicole,
tu distruggerai il mio amore per te!
Scendi, scendi, scendi giù dalle nuvole,
non restar lassù, lontano da me.

Sapessi quanti amori sono finiti così,
perché annegarono
tra tante lacrime
per un capriccio.

Ritorna quella bimba
che sorrideva per me,
è tanto semplice, è tanto facile
volersi bene, amore.

I capricci tuoi son cose ridicole,
tu distruggerai il mio amore per te.
Bada che i bei giorni poi non ritornano,
non scherzare con l'amore mai più, mai più!

Sapessi quanti amori sono finiti così,
perché annegarono
tra tante lacrime
per un capriccio.

Ritorna quella bimba
che sorrideva per me,
è tanto semplice, è tanto facile
volersi bene, amore.

I capricci tuoi son cose ridicole,
tu distruggerai il mio amore per te.
Bada che i bei giorni poi non ritornano,
non scherzare con l'amore mai più, mai più!

I capricci tuoi!
I capricci tuoi!
I capricci tuoi