Musica Italiana

Fiorin Fiorello

( Canta: Carlo Buti )
( Autori: V. Mascheroni - P. Mendes - 1938 )


Oggi tutto il cielo è in festa,
più ridente brilla il sole
e non so perché vedo intorno a me
tutte rose e viole.

Il mio cuore è innamorato,
non lo posso più frenare,
io non so cos'è,
c'è qualcosa in me che mi fa cantare:

Fiorin, Fiorello,
l'amore è bello vicino a te,
mi fa sognare, mi fa tremare,
chissà perché.

Fior di margherita,
cos'è mai la vita
se non c'è l'amore
che il nostro cuore fa palpitar.

Fior di verbena,
se qualche pena l'amor ci dà,
fa come il vento
che è in un momento, poi passa e va.

Ma quando tu sei con me,
io son felice perché
Fiorin, Fiorello,
l'amore è bello vicino a te.

Cosa importa se in amore,
la canzone è sempre quella,
la cantò il papà, la cantò mammá
nell'età piu bella.

Oggi so che mi vuoi bene,
tu lo sai che t'amo tanto,
poi doman si sa tutto finirà
ma però ci canto:

Fiorin, Fiorello,
l'amore è bello vicino a te,
mi fa sognare, mi fa tremare,
chissà perché.

Fior di margherita,
cos'è mai la vita
se non c'è l'amore
che il nostro cuore fa palpitar.

Fior di verbena,
se qualche pena l'amor ci dà,
fa come il vento
che è in un momento, poi passa e va.

Ma quando tu sei con me,
io son felice perché
Fiorin, Fiorello,
l'amore è bello vicino a te.

Fior di verbena,
se qualche pena l'amor ci dà,
fa come il vento
che è in un momento, poi passa e va.

Ma quando tu sei con me,
io son felice perché
Fiorin, Fiorello,
l'amore è bello vicino a te.