Musica Italiana

Ciao cara, come stai?

( Canta: Iva Zanicchi )
( Autori: Daiano - Dinaro - I. Janne - C. Malgioglio - 1974 )


Insieme agli altri lui perde sempre,
ha perso anche con lei.
Ladro e poeta, anche in amore
lui, no, non cambia mai.

Quando la sera tornava a casa,
sconfitto pių che mai,
lei lo guardava, lui non capiva,
pagava solo lei.

Ciao, cara, come stai?
Lei non risponde pių.
Ciao, cara, come stai?
Lei non lo guarda pių.

Muore la speranza,
č vuota la sua stanza.
Ciao, cara, come stai?
Non gli ha creduto pių.

Ora sei vinto, tu sarai solo
quando ti pentirai,
l'ultimo sbaglio piega l'orgoglio
ma č troppo tardi ormai.

Senza ragione, senza rancore
cede al destino lui,
ed ogni sera, tornando a casa,
parla a una sedia ormai.

Ciao, cara, come stai?
Lei non risponde pių.
Ciao, cara, come stai?
Lei non lo guarda pių.

Muore la speranza,
č vuota la sua stanza.
Ciao, cara, come stai?
Non gli ha creduto pių.

Ciao, cara, come stai?
Lei non risponde pių.
Ciao, cara, come stai?
Lei non lo guarda pių.

Muore la speranza,
č vuota la sua stanza.
Ciao cara come stai?
Non gli ha creduto pių