Musica Italiana

Chiesetta alpina

( Canta: Luciano Tajoli )
( Autori: Arrigo - R. De Martino - 1940 )


C'è una chiesa alpina dove
già rintocca una campana.
Nel vederla così in alto
pare in cielo ch'è più lontana.
Col suono par che dica ancor,
nel dolce vespro mattutin,
alla chiesetta tutta in fior
ritornerai mio bell'alpin.

S'ode un suono ma non è più
la campana della chiesetta,
è il silenzio della sera
che pian pian suona la trombetta,
più piano come in un sospir,
tra breve non si sente più,
ma al bruno alpino par di udir
la campanella sua laggiù.

Rosellina che col gregge
vai sui monti di buon mattino,
e con ansia e fede aspetti
che ritorni il tuo bell'alpino,
se pur lontano è il bruno alpin
a te soltanto penserà
e un dì vedrai che a te vicin
felice ancor ritornerà.

Ed un giorno assai più forte
suona a festa la campanella.
È tornato il bruno alpino
e Rosellina si fa più bella.
È bianca e pura come un fior
che al sol di maggio sboccerá,
e la campana con amor
per quelle nozze suonerà.