Musica Italiana

Che mm' e' 'mparato a fa'

( Canta: Fausto Cigliano )
( Autori: A. Trovaioli - D. Verde - A. Faccenna - 1956 )

Questa canzone mi è stata inviata dal mio caro amico italiano Franco Cacciafesta

Originale in dialetto napoletano In italiano corrente

Tu, che mm' e' 'mparato a fa',
che "Kiss me" vène a di'
"Io te vurria vasà".
Io, purtánnote cu me,
che t'aggio ditto a fa'
"Só' 'nnammurato 'e te".

Pecché, vasánnome accussí,
tu mm' e' 'mparato a di'
sti ccose scanusciute.
Capre, Surriento
e 'sta luna,
se ne só' ghiute cu te.

Tu, sapenno 'e nun turna',
che mm' e' 'mparato a fa'
sti ffrase furastere.
Ammore,
ched è 'a felicitá
che mm' e' 'mparato a fa'.

'E stelle d''a marina,
chella sera,
pareva ce vulessero 'ncanta'.
Però, ogne stella
ca scenneva a mare,
screveva 'ncielo: "Addio felicitá".

Tu, che mm' e' 'mparato a fa',
che "Kiss me" vène a di'
"Io te vurria vasà".
Io, purtánnote cu me,
che t'aggio ditto a fa'
"Só' 'nnammurato 'e te".

Pecché, strignennome accussí,
tu mm' e' 'mparato a di'
sti ccose scanusciute.
Capre, Surriento
e 'sta luna,
se ne só' ghiute cu te.

Tu, sapenno 'e nun turná,
che mm' e' 'mparato a fa'
sti ffrase furastere.
Ammore,
ched è 'a felicitá,
che mm' e' 'mparato a fá.

Ammore,
ched è 'a felicitá,
che mm' e' 'mparato a fá.

 

Tu, che mi hai insegnato a fare,
che "Kiss me" è come dire
"Io ti vorrei baciare".
Io, portandoti con me,
che ti ho detto a fare
"Sono innamorato di te".

Perchè, baciandomi così,
tu mi hai insegnato a dire
queste cose sconosciute.
Capri, Sorrento
e questa luna,
se ne sono andate con te.

Tu, sapendo di non tornare,
che mi hai insegnato a fare
queste frasi forestiere.
Amore,
cos'è la felicità
che mi hai insegnato a fare.

Le stelle del lungomare,
quella sera,
pareva ci volesser incantare.
Però, ogni stella
che cadeva in mare,
scriveva in cielo: "Addio felicità".

Tu, che mi hai insegnato a fare,
che "Kiss me" è come dire
"Io ti vorrei baciare".
Io, portandoti con me,
che ti ho detto a fare
"Sono innamorato di te".

Perchè, stringendomi così,
tu mi hai insegnato a dire
queste cose sconosciute.
Capri, Sorrento
e questa luna,
se ne sono andate con te.

Tu, sapendo di non tornare,
che mi hai insegnato a fare
queste frasi forestiere.
Amore,
cos'è la felicità,
che mi hai insegnato a fare.

Amore,
cos'è la felicità,
che mi hai insegnato a fare.