Musica Italiana

Arrotino

( Canta: Luciano Tajoli )
( Autori: Bracchi - Martinelli - 1951 )


Arrotino!
Arrotino!

Arrotino
che ramingo ogni giorno tu vai lungo le strade,
vagabondo tu sempre sarai delle contrade,
il tuo semplice cuore lo są, si perderą
nella cittą.

Arrotino,
la fanciulla che amavi perché dirti non osa
che il suo amore non era per te e un altro sposa
e distrugge per sempre la tua felicitą,
e lei lo sį. E lei lo sį!

Mentre affilo le forbicine
per tagliare la veste nuziale,
il mio cuore sta tanto male,
dal dolore ne morirą.

Arrotino
che ramingo ogni giorno tu vai lungo le strade,
vagabondo per sempre sarai delle contrade,
il tuo semplice cuore lo są, si perderą
nella cittą.

Arrotino!
Arrotino!
Arrotino